Il pane dall’antichità ad oggi

Il laboratorio prevede la visita ai suggestivi ambienti del Mulino Al Pizzon di Fratta Polesine seguita da un’attività pratica finalizzata alla sperimentazione delle tecniche di lavorazione del pane.

Toccare con mano l’antica tradizione del pane fatto in casa, scoprire l’utilizzo del lievito, preparare vari tipi di pane per capire come si realizza un alimento tanto prezioso quanto vitale.

Destinatari: Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Atelier del gioco e giocattolo

a) i giochi della tradizione contadina, i giochi di strada e da cortile (minimo 2 interventi)
b) canti, filastrocche e giochi cantati (1 intervento)
c) i giochi di ieri e oggi – differenze e somiglianze (minimo 2 interventi)
Destinatari: Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Giocare per crescere

Giochi per imparare, conoscersi, confrontarsi, cooperare (minimo 2 interventi)
Destinatari: Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado

Chi Gioca non fa la Guerra

Giochi dall’Italia ai Paesi Bassi, dall’Africa alle Americhe, dall’Asia all’Australia (minimo  2  interventi)
Destinatari: Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado

Riciclare con arte

Oggetti della vita quotidiana riutilizzati, riciclati, reinventati (minimo 2 interventi)

* Progetto di Natale: “Un Natale per la natura” con rappresentazione teatrale per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente

Destinatari: Scuola Primaria e Secondaria di 1°Grado

 

Imparare dalla carta

– giorni di carta: io nella mia valigia metto, facciamo un campionario, carta ad arte

carta…da musica:suoni, strumenti, storie di carta;

creare con la carta: paesaggi di carta,tessere la carta, caduta casuale, carta marmorizzata;

carta scritta: la calligrafia, le lettere, buste artistiche;

carta riciclata: facciamo un biglietto d’auguri;

carta marmorizzata: non sarebbe bellissimo impacchettare i regali con della carta che abbiamo colorato noi? O scrivere una lettera su un foglio con una decorazione unica e irripetibile? Ecco la soluzione! Creativa, semplice e di grandissimo effetto: la carta marmorizzata!

Destinatari: Scuola Primaria; (minimo 2 interventi)

 

Progetti Multimediali

1. La Foto Digitale: scatta, modifica, ritocca.
2. Il Video Digitale: dalle tecniche di ripresa al DVD finale.
Destinatari: Scuola Secondaria di Primo Grado

La Bottega del Pittore

minimo 2 interventi

1.Uso e sperimento i colori e dipingo su tela. Come piccoli pittori i bambini usano e sperimentano i colori sulla tela realizzando le loro prime opere d’ arte. (percorso astratto o figurativo)
2. Uso e sperimento i colori e pittura materica.
Attraverso materiali di riciclo creiamo  con la tecnica del collage quadri- scultura, reinterpretando le opere di importanti artisti. (percorso figurativo o astratto)
Destinatari: Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Giochiamo con l’ Arte

Avvicinarsi e conoscere l’arte contemporanea attraverso il gioco e l’attività manipolativa. Giochiamo con forme, colori e tecniche.
PROGETTI MENSILI E/O ANNUALI
Destinatari: Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Visite Guidate in Pinacoteca

Pinacoteca
il percorso offre una lettura dei dipinti esposti nelle eleganti sale di Palazzo Roverella, con particolare riferimento agli artisti che hanno segnato con la loro opera l’evoluzione dell’arte veneta, emiliana ed europea: Bellini, Palma il Vecchio, Luca Giordano, Strozzi, Piazzetta, Giambattista Tiepolo, Carlevarjs, Van den Dyck, Bortoloni e Mario Cavaglieri

Percorsi Cronologici
dal Gotico al Rinascimento: un affascinante percorso per comprendere l’evoluzione dell’arte dalla fine del ‘300 alla fine del ‘500, da Quirizio da Murano ai capolavori di Giovanni Bellini ed i suoi seguaci, fino a Palma il Vecchio, Tiziano e Dosso Dossi.
Il Seicento e Il Settecento Veneto: una panoramica di opere suggestive di importanti esponenti tra cui tra cui Luca Giordano e Bernardo Strozzi fino ai magici paesaggi di Luca Carlevarjs, ai drammatici chiaroscuri di Piazzetta e all’originale ironia di Mattia Bortoloni

Percorsi Tematici
Dal volto al ritratto: indagine sull’evoluzione dal ‘500 al ‘700 di questo genere pittorico attraverso la lettura dei ritratti esposti. la sala dei Ritratti di Palazzo Roverella sarà il luogo privilegiato della visita, dove si studieranno ritratti di Tiepolo, Piazzetta, Pittoni e Longhi, ritratti che celebrano i più importanti personaggi che hanno dato lustro alla nostra storia locale

I Santi e la loro tradizione iconografica: indagine sugli elementi che caratterizzano le rappresentazioni religiose. Il rapporto tra arte e temi sacri: dalla preziosità di S. Lucia di Quirizio da Murano alla pacata serenità della Sacra Conversazione di Palma il Vecchio fino alla freschezza coloristica de I Santi Antonio, Bellino e Tommaso da Villanova di Mattia Bortoloni ed all’intensa resa luministica di S. Giovanni Battista del Piazzetta

Il Paesaggio, da sfondo a genere pittorico: lettura che va ad evidenziare nei dipinti tutti gli elementi che connotano un paesaggio. Comprendere dell’evoluzione di questo particolare soggetto nel corso del tempo: dallo sfondo irreale del tardo-gotico ai cieli naturalistici del Bellini al vedutismo di Carlevaijs

destinatari: studenti scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado

Laboratori didattici in Pinacoteca

Un’ Idea per Disegnare
breve visita guidata, con percorso mirato, e rielaborazione grafica con tecniche miste in aula didattica
destinatari: scuola d’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo grado

Un’ Idea da Raccontare
breve visita guidata, con percorso mirato e rielaborazione grafica. I dipinti diventano poi lo spunto per la narrazione di altre storie fantastiche create dai ragazzi
destinatari: Scuola primaria (classi III-IV-V), secondaria di primo grado

Laboratorio didattico: primi passi in Pinacoteca

Metodologia

1°incontro:
visita guidata presso le sale della Pinacoteca
(con diversi tipi di approccio a seconda delle diverse fasce di età)
2°incontro: Intervento in classe

 

proposta I
(consigliato per gli ultimi tre anni delle primarie)
L’esperto fornirà ai ragazzi delle schede didattiche nelle quali attraverso giochi di rielaborazione  grafica, domande a cui rispondere e giochi di memoria da sviluppare saranno indotti a ripercorrere e sviluppare quanto appreso durante la visita guidata.
Alla fine dell’incontro le schede, rielaborate singolarmente o a gruppo, andranno a costituire un quaderno didattico dell’arte

proposta II
(consigliato per l’infanzia e primi anni delle primarie)
L’esperto attiverà a scuola un laboratorio di carattere grafico-pittorico con sperimentazione di alcune tecniche artistiche e realizzazione di un piccolo dipinto.

destinatari: scuola dell’infanzia e scuola primaria di primo grado